Perché DieselSprint?

Per comprendere a pieno l’efficacia di DieselSprint® nel miglioramento delle prestazioni generali dei motori a combustione interna Diesel è indispensabile citare brevemente i principali parametri che influenzano le caratteristiche di tali motori.

I combustibili usati nei motori ad accensione per compressione (motori Diesel) sono a bassa volatilità, perciò devono essere iniettati direttamente nel cilindro sotto forma di un fine spray di goccioline. Grazie ad un energico mescolamento con l’aria e ad un’eventuale interazione con le pareti calde della camera, queste possono parzialmente vaporizzare ed essere portate in contatto con l’ossigeno presente nel cilindro e sviluppare la combustione.

Un sistema di iniezione efficiente deve garantire:

  • la dosatura della quantità di combustibile richiesta dal carico e dalla velocità del motore
  • l’uniformità della sua distribuzione per ciascun ciclo a tutti i cilindri
  • la fasatura del periodo dell’iniezione ottima per ogni condizione di carico e di regime
  • Una corretta portata di combustibile iniettata in relazione ai gradienti di pressione nel cilindro accettabili
  • Caratteristiche dello spray (quali polverizzazione, penetrazione, diffusione del getto ) atte a conseguire un soddisfacente mescolamento con l’aria.

L’utilizzo costante del DieselSprint® consente di mantenere tutti gli organi costituenti il circuito di alimentazione del motore (ovvero pompa di alimentazione, circuito di iniezione, iniettori) in perfetta efficienza, ottimizzando, quindi, il processo di combustione.

I test effettuati e l’esperienza maturata in circa 20 anni di sviluppo ci hanno consentito di poter affermare che un utilizzo regolare del DieselSprint® porta ad una quasi totale assenza di residui carboniosi nei sistemi di alimentazioni dei motori consentendo:

  • Miglioramento dell’economia d’esercizio.
  • Protezione dalla corrosione.
  • Drastica riduzione di depositi carboniosi in camera di combustione.
  • Aumento del potere lubrificante dei gasoli a basso tenore di zolfo.
  • Possibilità di mantenere in sospensione eventuali tracce di acqua presenti nel serbatoio del combustibile
  • Pulizia, lubrificazione e protezione della pompa e degli iniettori.
  • Riduzione della fumosità, della rumorosità ed ottimizzazione dei consumi.
  • Riduzione dell’usura della pompa e degli iniettori.
  • Miglioramento della capacità d’accensione e della partenza a freddo.
  • Compatibilità con tutti i sistemi di abbattimento dei gas di scarico.