Nissan Juke 1.5 dCi – DTC P0201 P0202 – Problema agli iniettori

Il robusto motore dCi della Nissan Juke non è esente da problemi: uno tra questi è il possibile problema all'impianto di alimentazione che coinvolge iniettori e pompa rail. Possibili codici di guasto: P0201 P0202 P0203 P0204 P047D P047B

Sommario Articolo

Dalla prima versione del 2010 al restyling del 2019, la Nissan Juke in versione diesel viene spinta dall’ormai noto 1.5 dCi Renault. Un motore molto robusto che però può nascondere delle insidie se non ben mantenuto,

Il ruolo degli iniettori nella Nissan Juke

Il motore della Nissan Juke è un 4 cilindri: questi sono i responsabili del funzionamento del motore stesso, tuttavia per funzionare hanno bisogno di una miscela aria-carburante. Il carburante viene immesso nei cilindri tramite la pompa-rail (o pompa del carburante) e gli iniettori, che formano insieme il sistema di alimentazione.

Il funzionamento è il seguente: la pompa del carburante invierà carburante dal serbatoio, che verrà successivamente pulito dal filtro del carburante per raggiungere gli iniettori; questi infine spruzzano il carburante in un momento specifico all’interno della camera di combustione.

Viene da sé che è tutto il sistema sopra descritto ad essere interessato da eventuali problemi quando l’auto presenta anomalie nel circuito di alimentazione.

Le anomalie e i DTC P0201 – 0202 – 0203 – 0204

Il sistema di alimentazione tutto è controllato dalla centralina motore che decide quanto e come iniettare il carburante pressurizzato dentro i cilindri. Il circuito di alimentazione viene affidato ad un sistema Siemens (che si trova anche con il nome Continental) che è affidabile, ma la sua riparazione costa tanti soldi. Solo gli iniettori piezoelettrici sono sensibilmente più costosi, perché molto delicati e tecnologicamente avanzati.

La stessa centralina motore che abbiamo menzionato poco fa controlla anche le anomalie di tutta l’auto e nel caso ce ne fossero le comunica al conducente con delle spie di guasto (chiamati DTC).

Attraverso un computer diagnostico, collegandovi alla presa OBD dell’auto (la presa diagnosi) potrete capire e leggere sia il codice sia a cosa fa riferimento (a seconda dello strumento diagnostico): i codici rilevanti che ci mettono in allarme se c’è un problema al sistema di alimentazione della Nissan Juke 1.5 dCi possono essere:

  • P047D segnale alto circuito pressione gas di scarico
  • P047B Circuito B pressione gas scarico fuori range
  • P0201 Circuito n.1 iniettore
  • P0202 Circuito n.2 Iniettore
  • P0203 Circuito n.3 Iniettore
  • P0204 Circuito n.4 Iniettore

Primi sintomi di problemi agli iniettori per la Juke

La sostituzione degli iniettori è un’operazione molto costosa e le prime avvisaglie di un possibile problema agli iniettori, alla pompa rail o peggio, a entrambi, possono essere:

Perdite di potenza

  • Se non appena si accelera si percepiscono sobbalzi o molte perdite di potenza. Questo dimostra che il motore non viene alimentato correttamente, ovvero non viene spruzzata un’adeguata quantità di carburante o non viene spruzzato in maniera costante. Ci possono essere uno o più iniettori danneggiati o bloccati.
  • Quando si accelera si sente picchiettare il motore: c’è un problema con l’alimentazione o sugli iniettori o sulla pompa rail.

Fumo o fuliggine

  • Fumo eccessivo allo scarico e/o un consumo eccessivo di diesel. Questo può voler dire che il motore viene alimentato in modo non corretto, ovvero qualche iniettore rimane troppo tempo aperto.
  • Il cofano motore e le parti meccaniche al suo interno si riempiono di fuliggine. Questo sta a significare che qualche guarnizione dell’iniettore perde.

É vero che questo è un motore notoriamente robusto, ma soffre nel suo ciclo di vita sul lato alimentazione, con iniettori e pompa rail che se non adeguatamente mantenuti, possono dare problemi anche dopo 100.000 km.

Cosa fare prima di sostituire gli iniettori

Per preservare il più possibile il meccanismo di iniezione, ti consigliamo di controllare spesso il filtro del carburante, di utilizzare carburante di qualità e di cercare di non tenere il serbatoio quasi vuoto perché potrebbe favorire la corrosione. Inoltre sconsigliamo di utilizzare spesso l’auto quasi in riserva di carburante: questo perché il sistema di alimentazione pescherà dal serbatoio residue e sporcizia che possono depositarsi sul fondo dello stesso.

DieselSprint come alleato n°1

Per la tua Nissan Juke 1.5 dCi consigliamo l’utilizzo periodico di DieselSprint, per due buone ragioni:

  • DieselSprint è un ottimo alleato contro le mucillagini che possono formarsi all’interno del serbatoio
  • DieselSprint aiuta a tenere lubrificato il sistema di alimentazione: non utilizzarlo quando il problema sarà presente e irreparabile, previeni il problema mantenendo pulito e sano il sistema di alimentazione del tuo motore

Il DieselSprint è un additivo per Gasolio mentre il DieselSprint Plus è un pulitore.

Come utilizzare DieselSprint

Basta iniziare il trattamento con 125 ml di DIESELSPRINT PLUS® da inserire nel serbatoio del combustibili. Le eccezionali caratteristiche disincrostanti di DIESELSPRINT PLUS® consentono a questo additivo di rimuovere tutti i depositi di particolato che si sono formati nel tempo nel circuito di alimentazione, al fine di riportare il veicolo in condizioni di efficienza ottimali. Il trattamento va poi continuato con l’utilizzo di DIESELSPRINT® , ad ogni rifornimento, grazie al quale è possibili mantenere puliti e perfettamente lubrificati tutti gli organi costituenti il circuito di alimentazione del gasolio, dalla pompa del gasolio che si trova nel serbatoio fino agli iniettori.

I vantaggi del DieselSprint

  • Maggiore elesticità del motore
  • Ripristino delle performance nominali del motore
  • Miglioramento della capacità di accensione a freddo
  • Riduzione dei costi di manutenzione
  • Drastica riduzione della fumosità e della rumorosità